Corso di percussioni dell'Africa dell'ovest

Il corso, rivolto ai soli principianti, propone le impostazioni di base sui tamburi quali Djembe, Dundum, Sangban, Kenkenì e la conoscenza di ritmi e cadenze di base della vasta tradizione musicale dell’Africa dell’ovest. Inoltre sara’ possibile approfondire il lavoro intrapreso mediante incontri periodici, con maestri africani, veri ambasciatori orali della tradizione.

 

danze africane

[Gaetano Riccobono incontra le percussioni africane nel’97 partecipando ad uno stage tenuto a Bologna da Lamine Sow Bangoura (Senegal) e Bemba Camara (Guinea). Dopo viaggi in Senegal, Mali e Gambia dove studia rispettivamente al Bougarabou Ballet di Saly e a la Maison de la Culture a Bamako, partecipa a diversi stage tenuti da maestri della tradizione musicale della Guinea, Mali, Costa d’Avorio, Burkina Faso. Per anni ha suonato nel gruppo Les Etoiles de Fareta coordinato a coreografato dal maestro Sourakhata Dioubate e dal frantello Lancei. Insegnante da cinque anni, precursore di una didattica di modalità tradizionale africana (modalità orale) associata a una metodica tradizionale della musica europea (metodica scritta). Attualmente suona ai corsi di danza tradizionale dell’Africa dell’ovest tenuti da Monica Zazza, Youssouf Orrù, Sourakhata dioubate e al corso di danza per bambini/e tenuto da Serena Sorbini. Da dieci anni collabora all’organizzazione artistica del festival Mamaafrica Meating.  riccotano@libero.it]