Io Mostro


Dal 28 febbraio al 2 marzo la nostra città sarà animata dalla grande manifestazione “Bologna si prende cura, tre giorni del welfare”.

La manifestazione si snoderà anche nei quartieri dove sarà possibile partecipare, sabato 2 marzo, a specifici trekking nei luoghi simbolici del welfare bolognese.

Il Graf sarà il punto di partenza della passeggiata alla scoperta del Quartiere San Donato – San Vitale.

Appuntamento allora per Sabato 2 Marzo alle 9:30 per una sana prima colazione offerta dalle Cucine Popolari e per godersi la rassegna “Io mostro: l’arte dell’ascoltare, l’arte del fare, l’arte dell’esserci”, esposizione di opere di artisti locali.

Graf Art City 2019

In concomitanza con la rassegna Art City Bologna 2019, il Graf presenta una mostra collettiva di artisti emergenti.

Inaugurazione Sabato 2 Febbraio ore 17:30 con aperitivo.

Tra un brindisi e l’altro si prosegue fino a mezzanotte per la notte bianca!

Domenica aperto dalle 10 alle 20.

Ingresso gratuito.

In collaborazione con:
– Edicola San Donato 68
– Elettroluce Salvini 6/d
– Villa Deborah Residence Salento

La Rocchetta Mattei e i rimedi del conte

Lunedì 17 Dicembre 2018 ore 21:00

La Rocchetta Mattei è una rocca situata sull’Appennino settentrionale, su di un’altura posta a 407 metri sul livello del mare. Costruita nella seconda metà del XIX secolo, mescola in modo eclettico stili diversi, dal medievale al moresco.

La Rocchetta fu la dimora del conte Cesare Mattei, medico autodidatta fondatore dell’elettromeopatia.

Verranno descritti i legami culturali ed energetici della Rocchetta Mattei con il monte di Montovolo ed il suo Santuario . Di conseguenza si cercherà di svelare i segreti dei rimedi ellettromeopatici del Conte Mattei, un tempo noti e venduti in tutto il mondo.

La conferenza sarà tenuta dal prof. Graziano Baccolini del Dipartimento di Chimica Industriale dell’Università di Bologna

Ingresso gratuito.

L’arte contemporanea da Dakar a Roma

Venerdì 14 Dicembre 2018 ore 20.30

Conversazione e immagini con Iside Ceroni

La Biennale di Dakar, ovvero Dak’Art – Biennale de l’Art Africain Contemporain, è un evento d’arte contemporanea biennale con sede a Dakar, in Senegal. Attualmente la Biennale di Dakar è dedicata alla promozione dell’arte contemporanea africana.

Ripercorreremo, attraverso le immagini e i racconti, il filo che unisce l’arte contemporanea africana e europea attraverso i lavori di giovani artisti conosciuti in tutto il mondo.

Ingresso gratuito.

Presentazione libri

Mercoledì 21 Novembre 2018 

Siamo lieti di invitarvi alla presentazione dei libri:

– Fascismo e tortura a Bologna
di Renato Sasdelli, Pendragon 2017

“Gran parte dei fascisti riconosciuti responsabili di quelle violenze furono presto liberi per amnistia, altri vissero una tranquilla latitanza grazie a protezioni fornite dagli Alleati o a depistaggi operati da organi dello Stato.”

– Tosti e giusti
di Valerio Monteventi, Pendragon 2018

“Ragazzi, “tosti” e “giusti”, lottatori per la giustizia sociale e per la libertà, che con le loro gesta dimostrarono che nella vita si può e si deve osare, anche quando tutto sembra perduto.”

Presenta
Luca Alessandrini
direttore dell’istituto storico Parri
Emilia-Romagna

INGRESSO LIBERO